Le regole di stile per scegliere il vestito per un matrimonio

Estate e cerimonie è un binomio oramai assodato!

Mi avete richiesto in molte di avere suggerimenti su come vestirsi per un matrimonio. Se anche nel matrimonio di Meghan & Harry abbiamo visto scivoloni di stile, prima ancora di parlare di dress code dobbiamo tener conto di alcune cose, che vediamo insieme.

  • la location del matrimonio – per un matrimonio che viene celebrato in spiaggia l’abbigliamento sarà rilassato in modo diverso rispetto al matrimonio in campagna. In ogni caso è auspicabile evitare i tacchi a spillo e l’abito formale 🙂
  • orario del matrimonio – mattino o sera: è un punto importante per giocarci la carta della lunghezza.

Il dress code per un matrimonio

  • colori – evitare il bianco, nero, rosso e viola scuro. Scegli i colori medi o soft e se sei un testimone informati su quali sono i colori del matrimonio: creare un’armonia cromatica è un tocco di stile! Quindi via libera di giorno a cipria,malva,celeste, verde acqua,grigio polvere. Per cerimonie celebrate la sera sono ammessi colori più intensi come ottanio, vinaccia, i blu e i verdi intensi.

38b0fadeae200aafc3f18fcfb602f4cf

  • tessuti e fantasie – evita tessuti sportivi con cotone e lino per le location più tradizionali e prediligi crepe, seta, chiffonne in colori uniti o fantasie a fiori,righe,pois. Puoi dare un tocco metallico ai tuoi outfit ( oro o argento ) in piccole dosi, ricordando di rispettare la tua stagione cromatica: oro per stagioni calde ( autunno e primavera ) e argento per stagioni fredde ( inverno e estate ).
  • lunghezze e scollature – se la cerimonia è di mattina, la lunghezza dell’abito sarà intorno al ginocchio oppure lounguette. Se la cerimonia è di sera, dalle 18 in poi, via libera al lungo: ricordatevi in ogni caso che la protagonista è la sposa. Evitate capi scollati o eccessivamente trasparenti. L’effetto vedo non vedo a piccolo tocchi è raffinato ma il trasparente ( una delle tendenze moda  di questa stagione ) è da lasciare ad altre occasioni.
  • coprispalla – sappiamo che in chiesa o durante la cerimonia civile  le spalle vanno coperte; è da preferire la giacca ( tuxedo, kimono in seta, modello chanel, ecc ) alla più classica stola, che rende l’outfit più datato e meno comodo.
  • completi pantaloni e tute – sono una bella alternativa agli abiti veri e propri e permettono di valorizzare, con eleganza, le fisicità più diverse. Delle tute e varie fisicità ne ho parlato qui.
  • scarpe e borse – le scarpe dovranno essere chiuse o spuntate per un dress code più formale. Molto attuali i modelli chanel kitten heel per chi vuole evitare il tacco molto alto. Vanno bene anche i sandali se il matrimonio è meno formale. Se la tua fisicità è morbida indossa una scarpa di colore neutro per evitare lo stacco tra la gamba e la calzatura. La borsa deve essere piccola, a tracolla oppure una pochette: no a borse grandi.
  • in caso di pioggia – indossa uno spolverino/soprabito che sia in armonia con il vestito indossato

3f57df5220833d526de0096f90703ad2

Come vedi sono poche semplici regole che ti permettono di poter scegliere l’abbigliamento senza scivoloni di stile perchè, come dico sempre alle mie clienti ” è bene conoscere le regole per decidere di romperle ” 🙂

Vuoi scoprire cosa valorizza la tua fisicità perchè sopratutto in certe occasioni ti senti poco a tuo agio? Scarica la mia guida gratuita Oltre lo Stile e apprenderai come valorizzare la tua immagine in qualsiasi situazione.

 

 

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

chi sono

Consulente di Immagine per sole donne.
La tua immagine parla di te: vuoi decidere Tu cosa raccontare o farlo decidere agli altri?

Leggi la mia guida “Oltre lo stile” (clicca qui)!

newsletter

Facebook

instagram

Copyright © 2016 – 2019 | Maria Rosa Neri – Consulente di Immagine – P.Iva 02190710976 – Tutti i diritti riservati | Informativa Privacy

Maria Rosa Neri collabora con Italian Image Institute

Progettato da Altavista