Blogging Breakfast di Silvia Ceriegi: istruzioni per l’uso

Ho conosciuto Silvia Ceriegi, aka la Signora Trippando, un pò di tempo fa grazie al web.

Mi ha subito colpito la sua spontaneità, toscana verace e donna con grande senso pratico: pochi fronzoli e molti fatti.

E’ passato del tempo durante il quale ci siamo seguite a vicenda, cercando di partecipare ai rispettivi corsi senza riuscirci a causa di imprevisti. Alla fine siamo riuscite a conoscerci, prima su Skype ( una conversazione di solo 2 ore 🙂 ) e poi fisicamente durante il corso Blogging Pro che ha fatto a Firenze il 24 Novembre ( molto interessante! ).

Quando mi ha proposto di essere ospite al suo Blogging Breakfast per raccontare la mia esperienza online, ho accettato con grande piacere : sono onorata di condividere la mia esperienza ( tra una torta e un cappuccino ) con i professionisti e/o blogger che saranno presenti, con un pizzico di orgoglio….Lo sai perchè? La tecnologia non è mai stata il mio forte e oggigiorno una buona parte delle mie clienti arrivano dall’ online!

Voglio lasciare spazio a Silvia per raccontarci in cosa consiste il Blogging Breakfast.

Mrn = Silvia come è nata l’idea di Blogging Breakfast e per chi è indicato?

SC = L’idea di un momento spontaneo di ritrovo tra blogger mi ronzava in testa da un pò di tempo. Diciamo un paio d’anni. Ho voluto aspettare perchè secondo me i tempi non erano maturi: eventi tipo i Blogging Breakfast non venivano organizzati a Milano ( e non li organizzano tutt’ora ), figuriamoci proporli qua in Toscana, dove la gente è sempre un pò diffidente rispetto alle novità. Ho aspettato e, nel frattempo, ho costruito una community , su Facebook, che si chiama Blogging Experience, di cui fanno parte oltre mille blogger e appassionati di blogging di tutta Italia. Dopo aver creato, rodato e amalgamato il gruppo, in costante crescita, è stato naturale proporre dei momenti di ritrovo. Infatti ai due Blogging Breakfast fatti finora non c’erano solo blogger toscani , i partecipanti provenivano anche dalle regioni confinanti. Quello che piace, dei Blogging Breakfast, è il fatto che siano eventi molto spontanei, in cui tutti possono confrontarsi con tutti: nessuno è in cattedra e, si sa, davanti ad una fetta di torta e ad una tazza di caffè, si ragiona meglio e ci si apre di più che in altri contesti.

 

 Mrn =  Il tuo Blog è nato 6 anni fa e 6 mesi fa è diventato il tuo unico lavoro. Che messaggio vuoi dare a professionisti che titubano ad iniziare il Blog, magari dicendosi “ il mio settore è differente “ ?

SC = Un blog è sempre un grande aiuto: una bella vetrina, per i professionisti che vogliono mostrare il loro lavoro. inoltre, avere una parte di blog affiancata ad un sito statico permette che quest’ ultimo venga visto dai motori di ricerca come qualcosa di sempre aggiornato. Per questo motivo il sito di un professionista che comprende anche una parte blog si troverà più in alto, su Google, rispetto al sito del collega che non ha la parte blog. Ed è ben noto che i primi risultati che vengono visti sono anche i più cliccati!

Mrn = Come sai, il mio metodo di lavoro è più concentrato sullo stile ( e personalità ) che sulla Moda. Quanto conta lo stile di scrittura per un blog?

SC = Lo stile è quello che distingue un blog da un portale di informazioni; è la parte umana che c’è dietro e che emerge ad ogni articolo. Io, ad esempio, ho l’abitudine di iniziare a scrivere partendo sempre con degli aneddoti, personali o familiari, per cui chi mi legge pian piano scopre qualcosa di me, della mia vita, dei miei viaggi, della mia famiglia. A me viene naturale così; quando incontro qualcuno che mi legge mi chiede cosa combinano i Toparchi ( è così che chiamo i miei bimbi ), allora ho la conferma che non di sole informazioni vivono i blog, ma anche di rapporti umano. Il blogger e la sua famiglia, se viene coinvolta, diventano delle persone conosciute ai lettori, anche se non si sono mai incontrati. E questo è il motivo per cui io amo scrivere e condividere le mie esperienze e le mie avventure: essere d’aiuto agli altri, sdrammatizzando situazioni anche poco felici e creando legami che poi arrivano anche offline.

Amiche di Viareggio e dintorni, professioniste e/o future blogger, vi aspetto sabato 13 Gennaio al Blogging Breakfast alla Cittadella di Viareggio : formazione,networking, condivisione e…visita alla Cittadella del Carnevale a fine mattinata verso le 12.00.

 

 

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

chi sono

Consulente di Immagine per sole donne.
La tua immagine parla di te: vuoi decidere Tu cosa raccontare o farlo decidere agli altri?

Leggi la mia guida “Oltre lo stile” (clicca qui)!

newsletter

Facebook

instagram

Copyright © 2016 – 2019 | Maria Rosa Neri – Consulente di Immagine – P.Iva 02190710976 – Tutti i diritti riservati | Informativa Privacy

Maria Rosa Neri collabora con Italian Image Institute

Progettato da Altavista