Perché vestirsi è semplice ed avere una buona immagine è difficile?

L’evidenza è proprio lì, nel tuo armadio, a portata di mano.

Ci sono tutti quei poveri capi (orfani per giunta!) che stanno lì appesi e non amati.

Alcuni di loro ancora con il cartellino che ti ricorda, tutte le volte che il tuo sguardo ci cade, quanto hai pagato per quel capo.

Quelli sono i capi che di tanto in tanto ti appoggi davanti allo specchio per poi riporli disgustata pensando: “Ma chi mi aveva posseduta per fare un simile acquisto?

A chi non è capitato di entrare in un negozio spinta da un impulso irrefrenabile di fare shopping e di comprare qualcosa di nuovo, molto particolare, che ci avrebbe reso fantastiche? Dai ammettiamolo, è capitato ad ognuna di noi, io lo ammetto pubblicamente 🙂 Armate di contanti e carte di credito ci siamo trovate a scorrazzare per i negozi per poi tornare a casa con le mani piene di pacchetti contenenti capi di abbigliamento che non potevamo lasciarci scappare!

Il risultato è che il nostro armadio, piano piano, ha preso più le sembianze di un magazzino, con tante cose “stipate dentro” e, aihmè, il più delle volte solo la minoranza dei capi ci valorizza. E noi cosa facciamo? Indossiamo, la maggior parte delle volte, solo i capi che ci stanno bene, lasciando appesi in solitudine gli altri poveri indumenti.

A volte trovare l’abbigliamento giusto nel nostro armadio diventa una sorta di caccia al tesoro, che, con il passare del tempo, diventa sempre più difficile. Vediamo di capire insieme perchè questo accade e come porvi rimedio.

Perchè ci perdiamo negli acquisti

  • Ci facciamo influenzare dai gusti dei nostri parenti, amici e partner. Secondo Cialdini, la riprova sociale (social proof) è uno dei condizionamenti maggiori *
  • Siamo assolutamente inconsapevoli di noi stesse, della nostra figura e come gli indumenti e le varie linee impattano su di noi
  • La moda è un mutamento perpetuo: ci dice una cosa e poi l’incontrario. Se siamo consapevoli di noi stesse è libertà, se siamo inconsapevoli diventa incertezza
  • Con il passare degli anni veniamo assalite dal dubbio se un determinato stile e certi accessori vadano ancora bene per noi
  • Il nostro corpo è in continua evoluzione per: gravidanze, aumento di peso, perdita di peso, malattie, menopausa, etc.
  • Viviamo di corsa ed abbiamo sempre meno tempo a disposizione per noi e per fare shopping
  • La nostra personalità e stile cambia con il tempo
  • Possono cambiare le nostre disponibilità economiche

armadio

Soluzione in 2 semplici steps

Step 1: azione

  • Togli dall’armadio ciò che non metti
  • Organizza quello che rimane
  • Valuta cosa devi acquistare per far funzionare il tuo guardaroba
  • Valuta che tipo di abbigliamento si addice al tuo stile di vita e personalità
  • Impara a conoscere quali sono i colori che ti valorizzano

Step 2: celebra e giosci, adesso l’armadio contiene

  • Abiti che ti piacciono e che indossi
  • Le tue scelte di abbigliamento quotidiano sono veloci e semplici
  • Il tuo abbigliamento ti valorizza e stai bene con te stessa
  • I vari capi possono essere facilmente mixati tra loro per tante situazioni diverse

Ama e valorizza te stessa: è il regalo più bello che ti puoi fare!

Enjoy

 

* Riprova sociale = le persone tendono a ritenere valide le scelte effettuate dalla maggioranza delle persone, alle quali tendono ad uniformarsi – Robert Cialdini, uno dei principali studiosi della psicologia sociale della persuasione.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

chi sono

Consulente di Immagine per sole donne.
La tua immagine parla di te: vuoi decidere Tu cosa raccontare o farlo decidere agli altri?

Leggi la mia guida “Oltre lo stile” (clicca qui)!

newsletter

Facebook

instagram

Copyright © 2016 – 2019 | Maria Rosa Neri – Consulente di Immagine – P.Iva 02190710976 – Tutti i diritti riservati | Informativa Privacy

Maria Rosa Neri collabora con Italian Image Institute

Progettato da Altavista