Indossare il colore lavanda

Uno dei colori proposti da Pantone per l’estate 2021 è il color lavanda, ho parlato qui dei nuovi colori per l’estate. Quando si nomina questo colore si pensa subito ai campi di lavanda della Provenza e all’estate,personalmente amo la lavanda: trovo che sia una pianta rustica ed elegante al tempo stesso.

Da sempre associo il profumo di lavanda al concetto di fresco e pulito, e infatti uso i sacchettini profuma biancheria nel mio armadio: quando i bambini erano piccoli avevo fatto realizzare dei piccoli sacchettini porta-lavanda colorati in cotone, per Matilde a pois e a righe per Francesco.A volte amo spruzzare qualche goccia di lavanda sul cuscino per facilitare il relax 🙂

Indossare il color lavanda

Parlando di abbigliamento, forse vi sorprenderà saperlo, ma il lavanda è stato considerato per molto tempo un colore da nonna perchè era un colore facile da indossare, gradevole e luminoso, per questo motivo veniva scelto con facilità dalle donne non più giovanissime.
Nel corso degli anni le cose sono cambiate e anzi è stata riconosciuta la versatilità del lavanda ed è sempre presente nelle palette degli ultimi anni; trovo che sia un colore molto chic anche indossato in monocromatico, utilizzando le varie sfumature. Se gli abbinamenti colore sono sempre stati un cruccio per te,ti può interessare leggere qui per scoprire i vari modi per abbinare i colori.

Il colore lavanda e l’armocromia

Nella consulenza di immagine la scelta di quale colore indossare è correlato anche all’armocromia, che permette di scoprire la famiglia di colori amici che illuminano il nostro volto e che possono essere scelti per abbigliamento,accessori, make up e colore dei capelli . Il color lavanda è composto da due colori primari, rosso e blu, con una punta di bianco, il mix che ne risulta è un colore dolce e rilassante. Cambiando la percentuale dei colori coinvolti otteniamo nuances come il lilla e il glicine e tante altre.In armocromia troviamo il lavanda nella palette della donna estate e ne esalta l’incarnato chiaro e delicato .
Ricordiamo che la donna Estate ha i capelli biondo cenere, con un incarnato rosato (avete presente Diane Kruger?) ed è caratterizzata da sottotono freddo, quindi viene valorizzata da colori chiari e soft.

Il colore lavanda viene preferito da donne che hanno una personalità di stile romantica/femminile. E’ un colore che si coniuga bene a tessuti leggeri e impalpabili – chiffon, organza – con pizzi leggeri,fantasie floreali,paisley,etc.

Le donne con personalità di stile romantica/femminile sono tendenzialmente attratte dalle forme arrotondate, sia nell’abbigliamento che negli accessori e acconciature, conosci già le diverse personalità di stile?
Se desideri saperne di più ti invito a leggere il mio ebook gratuito Oltre lo Stile nel quale trovi dritte pratiche per la tua immagine e parlo anche delle personalità di stile.

Gli outfit color lavanda della Regina Elisabetta

La lavanda è anche uno dei colori amati da Sua Maestà, insieme ad altri colori , (come il giallo, il verde, il rosa e l’azzurro ecc ). I suoi outfit monocolore che includono anche cappello, guanti e a volte borsetta sono meravigliosi! Forse non tutti sanno che… uno dei motivi per cui The Queen indossa colori vivaci è legato alla sicurezza. E’ importante che in caso di necessità la regina possa essere individuata facilmente tra la folla!

Curiosità sulla lavanda

Lo sapevi che…?
Voglio ora raccontarvi alcune curiosità legate a questa pianta:
. Quanti colori di lavanda esistono? Quando si dice lavanda si potrebbe pensare solo al colore del fiore. In realtà ci sono 3 diversi colori: il lavanda identificato con il colore del fiore di lavanda, il   grigio lavanda e il blu lavanda.
· La pianta della lavanda è stata usata da molti popoli nell’antichità: se gli egizi usavano l’olio di lavanda durante il rito della mummificazione per le sue proprietà antisettiche, i greci e romani la usavano per lavare, come suggerisce anche il nome.
· Durante l’era Elisabettiana pare che le dame più benestanti facessero cucire un sacchetto contenente i fiori di lavanda essiccata all’interno delle loro sottogonne. Così come oggi la usiamo come profuma biancheria, probabilmente anche allora si utilizzava con questo scopo.

Il colore lavanda è il colore simbolo della comunità LGBT. Già negli anni ‘20 venivano regalate violette in caso di interesse saffico. Si narra che agli inizi del 1900 si siano per errore tessuti in colore lavanda e quella tinta è diventata di moda anche per i capi maschili, iniziando ad essere associata agli omosessuali. In occasione del Met Gala 2019, Hamish Bowles di Vogue America ha indossato un outfit color lavanda realizzato appositamente per lui da John Galliano, evocando sul red carpet i primi capi lavanda indossati con orgoglio omosessuale un secolo fa.

Tu lo indossi ? Fammelo sapere nei commenti.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

chi sono

Consulente di Immagine per sole donne.
La tua immagine parla di te: vuoi decidere Tu cosa raccontare o farlo decidere agli altri?

Leggi la mia guida “Oltre lo stile” (clicca qui)!

newsletter

Facebook

instagram