Guida per l’acquisto del cappotto perfetto

Sua Maestà il cappotto è stato il protagonista delle sfilate e, inevitabilmente, non appena l’aria diventa più frizzante, il nostro pensiero va a Lui.

Nelle sfilate è stato presentato in tante versioni: maschile, oversize, femminile con pelliccia, in Principe di Galles, l’intramontabile cammello, e tanto altro.

La scelta dipende dal tuo stile, dai colori che valorizzano il tuo incarnato ( ti può interessare leggere qui ) e dalla fisicità. Per approfondire fisicità e proporzioni puoi leggere qui.

E’ il capo più costoso del guardaroba, non fa parte degli investimenti annuali ma di quelli una tantum. Diventa ancora più importante ( per salvaguardare l’investimento ! ) valutare ciò che ti piace e nel quale ti senti a tuo agio, sceglierlo nei tuoi colori amici e che valorizzi la tua fisicità.

Segui i miei suggerimenti affinchè tu possa trarre il maggior vantaggio possibile dal tuo investimento.

Proporzioni

Considera le dimensioni del collo e dei risvolti in proporzione alla tua fisicità: altezza e volume della tua persona.

  • risvolti molto ampi come quello indicato sotto donano solo a chi è molto alta e sottile oppure a chi, per personalità e stile, ama la rottura dell’armonia.
  • se tu sei normale o piccola e preferisci creare armonia nella tua figura, è preferibile tu scelga un cappotto che ha risvolti e collo più normali.

CappottoRisvolto

Posizione delle tasche

Presta attenzione al posizionamento delle tasche, sopratutto se sono a toppa. Le tasche creano delle linee orizzontali che hanno un effetto allargante sul fisico.

  • le tasche a toppa sui fianchi non donano a chi ha una fisicità mediterranea ( anfora e clessidra )
  • mentre le tasche posizionate vicino al punto vita penalizzeranno chi ha la vita poco accentuata, tipo rettangolo e figura piena.

giorgio-armani-clp-rf17-0435

Ad un petto o doppio petto

Non mi stancherò mai di ripeterlo: segui la tua fisicità invece della moda.

  • doppio petto = ha un maggiore impiego di tessuto e aggiunge volume al fisico.Deve essere indossato chiuso. Non valorizza chi ha il busto ampio e la vita poco segnata.
  • il monopetto = è più semplice da indossare. Puoi indossarlo aperto, se ha la cintura in vita puoi decidere di agganciarla dietro per ottenere l’effetto martingala.

CappGalleseAperto

 

Lunghezza

La lunghezza è uno degli elementi chiave per la scelta del cappotto ed è collegata alla fisicità e allo stile. Se opti per un cappotto oversized dovrà essere piuttosto lungo, domandati sempre: ” dona alla mia fisicità e altezza ?”

  • i cappotti lunghi valorizzano le donne alte che reggono bene anche volumi ampi.
  • se sei petite preferisci cappotti che finiscono sopra al ginocchio o metà gamba

CappottiPelliccia

Beh sono convinta che adesso valuterai i cappotti con occhi diversi: raccontami nei commenti quale è il cappotto giusto per te!

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

chi sono

Consulente di Immagine per sole donne.
La tua immagine parla di te: vuoi decidere Tu cosa raccontare o farlo decidere agli altri?

Leggi la mia guida “Oltre lo stile” (clicca qui)!

newsletter

Facebook

instagram

Copyright © 2016 – 2019 | Maria Rosa Neri – Consulente di Immagine – P.Iva 02190710976 – Tutti i diritti riservati | Informativa Privacy

Maria Rosa Neri collabora con Italian Image Institute

Progettato da Altavista