Maria Rosa Neri
2017 (1)
Fashion

Guida per l’acquisto del cappotto perfetto

6 ottobre 2017

Sua Maestà il cappotto è stato il protagonista delle sfilate e, inevitabilmente, non appena l’aria diventa più frizzante, il nostro pensiero va a Lui.

Nelle sfilate è stato presentato in tante versioni: maschile, oversize, femminile con pelliccia, in Principe di Galles, l’intramontabile cammello, e tanto altro.

La scelta dipende dal tuo stile, dai colori che valorizzano il tuo incarnato ( ti può interessare leggere qui ) e dalla fisicità. Per approfondire fisicità e proporzioni puoi leggere qui.

E’ il capo più costoso del guardaroba, non fa parte degli investimenti annuali ma di quelli una tantum. Diventa ancora più importante ( per salvaguardare l’investimento ! ) valutare ciò che ti piace e nel quale ti senti a tuo agio, sceglierlo nei tuoi colori amici e che valorizzi la tua fisicità.

Segui i miei suggerimenti affinchè tu possa trarre il maggior vantaggio possibile dal tuo investimento.

Proporzioni

Considera le dimensioni del collo e dei risvolti in proporzione alla tua fisicità: altezza e volume della tua persona.

  • risvolti molto ampi come quello indicato sotto donano solo a chi è molto alta e sottile oppure a chi, per personalità e stile, ama la rottura dell’armonia.
  • se tu sei normale o piccola e preferisci creare armonia nella tua figura, è preferibile tu scelga un cappotto che ha risvolti e collo più normali.

CappottoRisvolto

Posizione delle tasche

Presta attenzione al posizionamento delle tasche, sopratutto se sono a toppa. Le tasche creano delle linee orizzontali che hanno un effetto allargante sul fisico.

  • le tasche a toppa sui fianchi non donano a chi ha una fisicità mediterranea ( anfora e clessidra )
  • mentre le tasche posizionate vicino al punto vita penalizzeranno chi ha la vita poco accentuata, tipo rettangolo e figura piena.

giorgio-armani-clp-rf17-0435

Ad un petto o doppio petto

Non mi stancherò mai di ripeterlo: segui la tua fisicità invece della moda.

  • doppio petto = ha un maggiore impiego di tessuto e aggiunge volume al fisico.Deve essere indossato chiuso. Non valorizza chi ha il busto ampio e la vita poco segnata.
  • il monopetto = è più semplice da indossare. Puoi indossarlo aperto, se ha la cintura in vita puoi decidere di agganciarla dietro per ottenere l’effetto martingala.

CappGalleseAperto

 

Lunghezza

La lunghezza è uno degli elementi chiave per la scelta del cappotto ed è collegata alla fisicità e allo stile. Se opti per un cappotto oversized dovrà essere piuttosto lungo, domandati sempre: ” dona alla mia fisicità e altezza ?”

  • i cappotti lunghi valorizzano le donne alte che reggono bene anche volumi ampi.
  • se sei petite preferisci cappotti che finiscono sopra al ginocchio o metà gamba

CappottiPelliccia

Beh sono convinta che adesso valuterai i cappotti con occhi diversi: raccontami nei commenti quale è il cappotto giusto per te!

Condividi il post sui Social Network
Iscriviti alla Newsletter

Lascia i tuoi dati e ti invierò periodicamente consigli e risorse utili per valorizzare al massimo la tua immagine.

La tua privacy è al sicuro, odio lo spam quanto te.
ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Maria Rosa Neri
Prato, Italy

C’è un collegamento strettissimo tra come ci vediamo e come ci sentiamo. L’aspetto influenza la nostra psicologia (e viceversa)! Il mio lavoro di consulente d'immagine è quello di aiutarti a valorizzare al massimo i tuoi pregi, trovando il tuo stile unico e personale, quello che ti fa sentire a tuo agio in ogni situazione, che ti permette di guadagnare quel consenso sociale fondamentale per avere successo nella vita come nel lavoro.

Oltre lo Stile
guida-oltre-lo-stile

La Guida Gratuita che ti spiega come trovare il tuo stile personale in 10 semplici passi.

Scopri di più

Iscriviti alla Newsletter

Lascia i tuoi dati e ti invierò periodicamente consigli e risorse utili per valorizzare al massimo la tua immagine.

La tua privacy è al sicuro, odio lo spam quanto te.